In questa galleria vengono raccolti e presentati lavori eterogenei, pezzi unici nati da ispirazioni occasionali o realizzati su commissione per esaudire richieste poco prevedibili.
Possono nascere elementi d’arredo con una funzione pratica ma concepiti come pezzi unici, o limitatamente replicabili.
Le LAMPEDUSE, ad esempio, sono una serie di lampade costituite da un elemento zoomorfo realizzato in cartapesta, dotato di una illuminazione interna con lampadine a led che crea una suggestione emotiva incantevole: possono venire appese direttamente come un comune lampadario o sostenute dai legni portati dal mare, con forme e dimensioni legate alla occasionalit├á di quel che si trova, oppure appese a sottili canne di bamb├╣, come appena pescate, sorrette da bottiglie piene di sabbia e conchiglie, da utilizzarsi come abatjour o lampade da tavolo per una cena del tutto speciale….
Applique da parete realizzate con vecchi legni ed albanelle…
La filosofia del recupero, del riciclo, l’intento di dare nuova vita a materiali ed oggetti che hanno terminato la loro primaria destinazione d’uso. Nuove funzioni ed utilizzi per ‘arredi riadattati’, modificati e ridipinti con patine, colori, soggetti.
Possono apparire mobili dipinti, infondendo nuova vita a vecchi cari mobili, con classiche finiture shabby o reinventando il pezzo in base all’ispirazione del momento o a particolari richieste del committente, rendendolo un pezzo unico, personale ed evocativo.
Possono essere realizzate insegne su legno dipinto, silhouette sagomate autoportanti, servi muti, nuove finestrelle di recupero che si aprono su altre dimensioni…
Pietre dipinte, ritratti, statuette di Madonne gravide…
Un percorso labirintico dove seguo un mio filo conduttore: quel che mani, cervello e anima, insieme, possono imprevedibilmente produrre….

Alcuni dei miei complementi di arredo